• Parma, 02.02.2013 - Penitenziario di via Burla: esterni della struttura. In mattinata evasi due carcerati albanesi.
FOTO MARCO VASINI (copyright)
Cell. 339.4333787
E-mail vasinimarco@libero.it

II.PP. di Parma – interpelli Nucleo Traduzioni e Piantonamenti

Egregio Direttore,
siamo con la presente a segnalarLe come, malgrado la segreteria provinciale di
questa O.S. abbia, in data 26/09/2015 con nota prot. n° 35/2015/SP-PR, avanzato
una serie di perplessità sulla validità dell’emanazione degli interpelli di cui
all’oggetto, senza aver al momento ricevuto alcun riscontro, in data 09 c.m. sia stata
pubblicata la graduatoria provvisoria relativa a tali interpelli.
A nostro avviso, le suddette graduatorie sono da considerarsi invalide, a causa
dell’esclusione di due candidati “ai sensi dell’art. 7 comma 4 lett. e) del PIR inerente
il Nucleo Traduzioni e Piantonamenti datato 24/07/2015” (previsione già di per se in
contrasto con le norme di carattere generale che prescrivono che eventuali inabilità
o incompatibilità permanenti siano certificate dal comitato centrale di verifica, a
seguito di parere delle competenti CMO, riservando al medico competente la
possibilità di rilasciare esclusivamente certificazioni temporanee), in quanto non vi è
alcun riscontro di eventuali visite e/o certificazioni da parte del medico del lavoro
da cui risulti l’incompatibilità con il pieno e puntuale svolgimento dei compiti
istituzionali del N.T.P. dei due candidati esclusi.
E’ stata viceversa ritenuta valida la candidatura di alcune unità di polizia
penitenziaria assegnate in via provvisoria ad altro servizio in deroga a quanto
previsto dall’art. 16 co. 5, ultimo capoverso del PIR.
Si segnala, per ultimo, che entrambe le graduatorie sono mancanti dei singoli
coefficienti numerici relativi ai punteggi assegnati ai candidati, indispensabili per
poter verificare l’esattezza dell’attribuzione di tali coefficienti ed eventualmente
consentire a chi ne avesse interesse di presentare formale reclamo avverso la
mancata od erronea attribuzione dei singoli punteggi.
Siamo, pertanto, a chiederLe, in via prioritaria, di voler sospendere tutta la
procedura relativa ai suddetti interpelli, a nostro avviso, viziata da palese
illegittimità, procedendo, ai sensi dell’art. 16, comma 3, ultimo capoverso del PIR
(criteri per la mobilità interna del personale), ad una assegnazione temporanea al
locale NTP di almeno 10 unità di polizia penitenziaria, dopo aver in data 18 c.m.
concordato con le OO.SS. tempi e modalità; in subordine, di voler rivedere le
graduatorie pubblicate alla luce di quanto innanzi rilevato.
In attesa di urgente cortese riscontro, si porgono distinti saluti.

II.PP. di Parma – interpelli Nucleo Traduzioni e Piantonamenti

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *