• Parma, 02.02.2013 - Penitenziario di via Burla: esterni della struttura. In mattinata evasi due carcerati albanesi.
FOTO MARCO VASINI (copyright)
Cell. 339.4333787
E-mail vasinimarco@libero.it

II.PP. di Parma – Malessere del Personale

NEL CORSO DELLA STAGIONE ESTIVA ABBIAMO LETTO GLI INTERVENTI DEL GARANTE DEI DETENUTI DI PARMA E SUCCESSIVAMENTE DEL GARANTE REGIONALE CHE HANNO
SOLLECITATO LA DIREZIONE DELL’ISTITUTO DUCALE A PRENDERE PROVVEDIMENTI PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA CALDO, A TUTELA DELLA SALUTE DEI DETENUTI. ABBIAMO POI APPRESO DA UN RECENTE COMUNICATO DEL GARANTE DEI DETENUTI DI PARMA CHE “LA DIREZIONE DEL CARCERE, ANCHE IN COORDINAMENTO CON IL DIPARTIMENTO DELL’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA, HA ATTIVATO MISURE UTILI” A RAGGIUNGERE LO SCOPO DI CUI SOPRA.
QUESTO SEGRETARIO REGIONALE, IN TEMPI NON SOSPETTI, AVEVA PIU’ VOLTE PROPOSTO L’INSTALLAZIONE, ALL’INTERNO DELLE SEZIONI DETENTIVE, DI CLIMATIZZATORI PER FRONTEGGIARE I TEPORI ESTIVI E DI IMPIANTI DI ASPIRAZIONE PER LA LOTTA AL FUMO PASSIVO, NONCHE’ L’INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE NEI POSTI DI SERVIZIO MAGGIORMENTE ESPOSTI AL SOLE (BOX PASSEGGI E MAGAZZINI DETENUTI).

CON SOMMO STUPORE, ABBIAMO APPRESO CHE L’INVITO DEL GARANTE DI PARMA HA RICEVUTO IL GIUSTO ASCOLTO TANTO CHE NEL REPARTO OVE E’ ALLOCATO UN NOTO BOSS MAFIOSO E’ STATO INSTALLATO UN CLIMATIZZATORE DI ULTIMA GENERAZIONE, MENTRE, COME DI CONSUETO, LE INNUMEREVOLI SOLLECITAZIONI SINDACALI E LE RELAZIONI DI SERVIZIO DEL PERSONALE DI POLIZIA PENITENZIARIA NON HANNO PRODOTTO IL MEDESIMO EFFETTO IN ORDINE AI POSTI DI SERVIZIO OVE, SOPRATTUTTO IN ESTATE, LE CONDIZIONI LAVORATIVE DEGLI ADDETTI DIVENTANO DAVVERO IMPROBE.
QUESTA E’ L’ENNESIMA DIMOSTRAZIONE DI COME IL BENESSERE DEL PERSONALE DI POLIZIA PENITENZIARIA SIA TROPPO SPESSO UN CONCETTO DI CUI RIEMPIRSI LA BOCCA, MA SU CUI LA DIREZIONE DEGLI II.PP. DI PARMA NON HA MAI INVESTITO IN MANIERA APPROPRIATA, TANTO DA COSTRINGERE QUESTA O.S. ALL’ADOZIONE DI UNA SERIE DI INIZIATIVE, IN PARTE GIA’ AVVIATE, PER LA TUTELA DEL BISTRATTATO PERSONALE DI POLIZIA PENITENZIARIA.

II.PP. di Parma – Malessere del Personale

 

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *