• parm

II.PP. Parma – Sala Convegno

Siamo con la presente ad inoltrare le allegate note della nostra segreteria provinciale di Parma, chiedendo,
per quanto di rispettiva competenza, di voler intervenire a risolvere le problematiche in esse evidenziate
inerenti quanto in oggetto.
Tra le altre cose si chiede di voler richiamare la Ditta che attualmente gestisce la Sala Convegno degli II.PP.
di Parma al rispetto del contratto sottoscritto con la Direzione, in particolar modo in merito agli orari di
apertura dello Spaccio ed all’assortimento dei distributori automatici (in data di ieri mancavano addirittura le
bottigliette d’acqua, cosa assai grave data la stagione), e la Direzione di Parma a voler annullare l’interpello per
l’assegnazione del Gestore Spaccio per le numerose anomalie procedurali segnalate dalla nostra segreteria
provinciale:
• mancata informazione di tutto il personale in forza all’Istituto di Pena di Parma circa l’emanazione del
suddetto interpello;
• mancata indicazione dei termini per presentare ricorso avverso la graduatoria che si assumeva
definitiva fin dalla data di pubblicazione (09/06/2016), in cui veniva già disposto l’impiego nella
funzione di gestore spaccio del primo in graduatoria, nonché dei singoli coefficienti numerici
assegnati per ogni requisito posseduto;
• successivo passo indietro della Direzione che, in autotutela, concedeva al personale non informato del
suddetto interpello, che nel frattempo aveva lamentato formalmente la propria esclusione, di proporre
domanda di partecipazione che, come preannunciato da questa segreteria regionale nell’allegata nota
prot. n° 88/2016/SR-ER, nessuno presentava essendo già stato proclamato ed addirittura formato il
vincitore dell’interpello.

II.PP. Parma – Sala Convegno

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *