• carcere-sant-anna_original

Il “Sant’Anna” non è solo! – Lo stato di agitazione indetto dal Si.N.A.P.Pe presso la Casa Circondariale di Modena riscuote l’attenzione del Provveditore!

Come ricorderete,  con  nota  n.  24/BS  dello  scorso  7  Luglio,  abbiamo  indetto  lo  stato di  agitazione  presso  la  Casa  Circondariale  di  Modena  dando  di  tanto  notizia  anche  ai media  del territorio. I  motivi  della  rivendicazione  risiedono  nella  volontà/necessità  di  giungere  ad una  organizzazione  della  quotidianità  penitenziaria  che  consenta  di minimizzare  il  rischio,  in  un  particolare  momento  storico  in  cui  i  disordini  e  gli  eventi critici  sono all’ordine  del giorno. Preso  atto  delle  sollecitazioni  espresse,  con  le  quali  si  chiedeva  al  Provveditore  di convocare  un  tavolo  di  confronto  non  avente  natura  negoziale,  la  massima  autorità regionale  ha  fissato l’incontro con le OO.SS. per  il  prossimo  21  luglio. A  quel  tavolo  porteremo  ancora  una  volta  le  criticità  che  stanno mettendo  in  ginocchio  il  “Sant’Anna”  al  fine  di  giungere  all’individuazione  di soluzioni  concrete .

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi

Modena_comunicato convocazione del provveditore per criticità

 

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *