• dadada

Il Si.N,A.P.Pe incontra la Commissione Carceri presso il Consiglio Regionale Lombardia

COMUNICATO STAMPA

EMERGENZA CARCERI, MALVEZZI (PDL): “DAL SI.NA.P.PE ALLARME SU SITUAZIONE DRAMMATICA. REGIONE LOMBARDIA FARA’ LA SUA PARTE”

“Un impegno deciso per migliorare le condizioni dei penitenziari in Lombardia”. È l’assicurazione che il consigliere PdL, Carlo Malvezzi, ha lanciato all’interno della Commissione Straordinaria per le Carceri al termine dell’audizione di Roberto Santini, presidente del Sindacato nazionale autonomo della polizia penitenziaria (Si.na.p.pe).

Malvezzi ha ritenuto utile la relazione di Santini: “Quando ho favorito l’incontro della Commissione regionale con il segretario del SiNaPPe, dietro sua esplicita richiesta, ritenevo necessario che una situazione allarmante come quella carceraria venisse portata all’attenzione di Regione Lombardia fin nei minimi dettagli. Sul nostro territorio scontiamo una preoccupante carenza di poliziotti (gli attuali 4.470 andrebbero aumentati di circa 1.000 unità), peggiorata, tra l’altro, da continui distaccamenti presso altri istituti anche fuori regione. Il tutto per far fronte alla presenza di 8.937 detenuti distribuiti in 18 edifici”.

Non va dimenticata, precisa ulteriormente Malvezzi, “la necessità di ristrutturazione di molti penitenziari lombardi. Dalla relazione di Santini è emersa infatti l’urgenza di intervenire presso diverse case circondariali, non ultima quella di Cremona che, seppur relativamente giovane (inaugurata nel 1992), necessita di opere di riqualificazione nella sua parte più datata”.

Non solo l’indicazione dei problemi ma anche l’individuazione delle soluzioni. Malvezzi sintetizza quelle proposte dal Sindacato autonomo della polizia penitenziaria: “Uno stanziamento di fondi straordinari per gli interventi strutturali; agevolazioni fiscali a favore del personale penitenziario e un’attenzione maggiore alla situazione alloggiativa dei poliziotti, considerato che si tratta, in gran parte, di personale fuori sede. Su questi punti – assicura il consigliere del PdL – ho garantito a Santini tutto il mio interessamento e la spinta affinché Regione Lombardia, per quanto di sua competenza, intervenga urgentemente, a cominciare da una più favorevole sistemazione alloggiativa dei poliziotti e dall’impiego di risorse per la formazione del personale di cui ci è stato riferito esserci urgente bisogno. Una situazione così drammatica va affrontata con strumenti e mezzi straordinari e in tempi celeri”.

comunicato stampa

Share This Post

About Author: Marco Gordiani