• ristrutturazione

IPM BOLOGNA – Problematiche lavori di ristrutturazione

Egr. Dott.ssa MEI,
facendo seguito alla precorsa interlocuzione in materia, questa Segreteria Regionale deve segnalare come,
differentemente da quanto assicurato in merito alla necessità di ridurre il numero dei detenuti presenti ed
aumentare il personale di Polizia Penitenziaria nel periodo occorrente all’effettuazione dei lavori di
ristrutturazione che stanno interessando l’IPM di Bologna, il numero dei detenuti assegnati all’Istituto del Pratello
sia in costante crescita ed il personale, viceversa, diminuito soprattutto nel ruolo dei sottufficiali.
Ci risulta, infatti, che i detenuti presenti siano saliti a 26, malgrado la capienza regolamentare debba attestarsi
attualmente a 23 detenuti, tanto che alcuni di loro sarebbero costretti a dormire a terra. Inoltre, il superiore
Dipartimento continuerebbe ad assegnare, anche temporaneamente, detenuti già noti all’IPM di Bologna per i
gravi fatti del Mese di Maggio c.a., circostanza che potrebbe comportare ulteriori rischi per la sicurezza
dell’Istituto e del personale ivi operante.
Sembrerebbe, infine, che anche il Comandante di Reparto stia per essere avvicendato, circostanza che
priverebbe il personale di polizia penitenziaria di una ulteriore figura di riferimento e guida.
Siamo, pertanto, a chiederLe ragguagli su quanto si starebbe verificando al fine di ripristinare un clima
lavorativo maggiormente sereno e sicuro.
Alla Segreteria Generale SiNAPPe, che legge per conoscenza, tanto si comunica al fine di sollecitare urgente
riscontro alla precorsa corrispondenza in materia indirizzata al superiore Dipartimento.

126_16_SR __ IPM Bologna – problematiche lavori di ristrutturazione

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *