• ipm-bologna

IPM Bologna – ufficio preposto

Ci è stato segnalato come di recente l’Ufficio del Preposto dell’IPM sia stato,
improvvisamente e senza informare il personale che svolge tale delicata mansione, spostato dal
piano terra al primo piano, per far posto agli addetti alla sorveglianza generale, creando non poche
difficoltà al personale di polizia penitenziaria, in ordine a quanto in appresso evidenziato:
1. quando il preposto, in mancanza di altro personale, è impegnato nell’osservazione dei
detenuti che fruiscono del campo sportivo, l’addetto al cancello non ha più la possibilità di
far effettuare le telefonate ai detenuti poiché anche il telefono utilizzato allo scopo è stato
spostato al primo piano, nel nuovo ufficio del preposto;
2. essendo tale ufficio del preposto posto dopo il box agenti, quest’ultimo diventa una via di
passaggio per tutti i detenuti che devono effettuare le telefonate, circostanza che, in
assenza dell’unico agente di reparto quando impiegato in una serie di altre incombenze,
potrebbe consentire ai detenuti di accedere agli oggetti personali degli agenti ed a quanto
in dotazione al box agenti (materiale antincendio, telefoni, quadro elettrico, chiavi,
armadietti, ecc.);
3. avendo il preposto sul piano, i detenuti cercheranno di confrontarsi sempre di più ed
esclusivamente con lo stesso, che vedrà aumentare il proprio carico di lavoro;
conseguentemente potrebbe venir meno l’autorità ed il rispetto per l’agente di sezione.
Per quanto innanzi esposto, si chiede di voler ripristinare la precedente allocazione dell’ufficio
del preposto, collocando l’ufficio della sorveglianza generale presso il locale adiacente alla
matricola o, in subordine, utilizzare tale locale per l’ufficio del preposto.
In attesa di cortese cenno di riscontro, si porgono Distinti saluti

IPM Bologna – ufficio preposto

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *