• testamento-482x270

LASCITO TESTAMENTARIO A FAVORE DELLE FAMIGLIE BISOGNOSE DELLA POLIZIA PENITENZIARIA

Egr. Presidente In merito all’oggetto si è prodotta cospicua corrispondenza i cui termini qui si sintetizzano.Nel dicembre 2015 il personale della CC di Modena prendeva contezza del fatto che vi fosse un
lascito testamentario disposto da un facoltoso de cuius per l’ammontare di 250000 euro in favore delle non
meglio specificate “famiglie bisognose” della polizia penitenziaria.
La procedura, curata dal notaio Vezzi di Modena con cui questa O.S. ha avuto modo di interloquire
formalmente, ha visto il coinvolgimento dell’Ente di Assistenza della Polizia Penitenziaria a cui da ultimo
questa O.S. si è rivolta al fine di ottenere chiarimenti con nota 144/SG del 23 febbraio 2016 ad oggi priva di
riscontro.
Nello specifico si interrogava detto Ente circa lo stato della pratica e la destinazione (anche futura)
dei fondi non avendo contezza né del quantum né dell’an giungerà ai reali beneficiari del legato
testamentario e di come questi saranno individuati.
Si rilevava infatti come le attività assistenziali curate dall’Ente siano di fatto rivolte a coloro che
volontariamente versino la contribuzione mensile in favore dello stesso; conditio che invece verosimilmente
non appare necessaria per rientrare nel novero dei “bisognosi” di cui al testamento in argomento.
Al di la dei rilevi puramente pratici, il silenzio che avvolge la vicenda di certo non tranquillizza gli
appartenenti al Corpo che, a ben ragione (essendo teoricamente tutti destinatari proporzionalmente della
somma) hanno interesse di conoscere le determinazioni che saranno assunte nel merito dagli Uffici Centrali
(individuati dal de cuius come “gestore” del fondo ma non come beneficiario del lascito). Di talché si
partecipa la questione a codesto Vertice onde disporre agli Uffici preposti il coinvolgimento del personale
per il tramite dei rappresentati del lavoratori, fornendo tempestiva e chiara informativa sullo stato del
procedimento e sulla destinazione dell’importante bene mobile in discussione.
Si resta in attesa di urgente riscontro

LASCITO TESTAMENTARIO A FAVORE DELLE FAMIGLIE BISOGNOSE DELLA POLIZIA PENITENZIARIA

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *