• stra

Lavoro straordinario

STRAORDINARI…

Non per tutti!

Si è tenuto in data odierna presso il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, l’attesa riunione inerente la ripartizione del monte ore di lavoro straordinario del personale di Polizia Penitenziaria relativo all’anno in corso.

Netta la posizione del Si.N.A.P.Pe rispetto alla soluzione prospettata dall’Amministrazione e riassunta nell’informativa preventiva che nella sua struttura appare ampiamente inadeguata: il nuovo indice di calcolo, ad esempio, che lega la distribuzione dei fondi al numero degli istituti presenti in regione determina infatti uno squilibrio fra i singoli Provveditorati determinando fra questi virtuosismi ovvero disabilità.

Non equa appare essere la distribuzione delle somme nello schema proposto in danno ad alcune realtà regionali a cui vengono richiesti sacrifici maggiori rispetto ad altri.

Il Si.N.A.P.Pe ha invece prospettato una diversa chiave di lettura incentrando l’attenzione sull’articolazione lavoro e sulla distribuzione dei turni di servizio ( 3 o 4 quadranti); un criterio che deve necessariamente coesistere con quelli attuali.

L’incontro odierno non può certo definirsi produttivo essendosi tradotto in un rinvio ad una prossima seduta che sarà anticipata da una diversa informativa preventiva stesa dall’Amministrazione sulla base dell’eccezioni mosse.

E’ con viva soddisfazione, invece, che il Si.N.A.P.Pe può comunicare l’impegno assunto dall’Amministrazione all’utilizzo del disavanzo attivo dei fondi dello scorso anno (circa 3 milioni di euro) per la liquidazione delle ore di lavoro straordinario relative periodo Gennaio/Giugno 2012 in applicazione alle disposizioni del Consiglio di Stato sulle modalità di calcolo. Tutti ricorderanno, infatti, come la circolare del Dipartimento, che recepiva la statuizione del supremo organo di Giustizia Amministrativa, andava a disciplinare l’esercizio finanziario 2012, e dunque – come sostenuto dal Si.N.A.P.Pe – l’intero anno solare, coincidente appunto con l’esercizio finanziario.

La Segreteria Generale del Si.N.A.P.Pe., vi terrà aggiornati sui futuri sviluppi.

lavoro straordinario 2013

 

Share This Post

About Author: Marco Gordiani