• breaking news

MOBILITA’ STRAORDINARIA – DIFFIDATE GENTE, DIFFIDATE!

Da qualche giorno, senza alcuna conferma ufficiale, si è sparsa la
notizia (diffusa da almeno un sito ufficiale di un Sindacato di categoria) che
affermava l’emanazione di un interpello straordinario nazionale per il
Personale di Polizia Penitenziaria.
Ora, considerato che la mobilità nazionale “regolare” ha appena avuto
la sua attuazione (con i trasferimenti completati lo scorso 15 settembre),
alla scrivente Segreteria Generale è apparso alquanto strano e dubbio
quanto vociferato, dubbio che ha smosso una legittima curiosità!
E così è venuto alla luce che il tanto paventato interpello straordinario,
alla maggior parte sconosciuto, altro non è che un distacco temporaneo,
senza oneri a carico dell’amministrazione Penitenziaria, aperto per esigenze
di servizio in alcune sedi, in cui la carenza organica è particolarmente grave
(Frosinone, Palermo Pagliarelli, Palermo Ucciardone, Regina Coeli, Rebibbia
NC, Rebibbia CR, Ariano Irpino, Reggio Calabria, Arghillà, Catanzaro, Palmi
e Velletri).
Tali distacchi invero risultano essere già in atto dal 2014, con scadenza
fissata a breve. Proprio in vista di tale termine e stante l’esigenza di
avvicendare il Personale distaccato, scorrendo l’attuale graduatoria, il
Dipartimento ha invitato le Direzioni interessate a raccogliere le adesioni tra
i poliziotti aventi diritto ed indicati in apposite liste.
Tutto il polverone sollevato, quindi, non era altro che uno
specchietto per le allodole che, in tempo di campagna acquisti,
mostra la lealtà e l’onestà di un Sindacato!

Comunicato Diffidate gente diffidate!

 

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *