• 8973c24112e999f14db94292836aabe6_w450

Movimentazione del Personale di Polizia Penitenziaria per ampliamento strutture/reparti di Siracusa, Lecce e Velletri – richiesta chiarimenti

Egr. Direttore Generale In maniera del tutto incidentale, questa Segreteria Generale ha avuto contezza di una attività posta in essere dall’Ufficio Assegnazioni e Trasferimenti del personale di Polizia Penitenziaria con cui si è provveduto ad interpellare le prime 100 unità utilmente collocate in graduatoria per gli istituti di Siracusa, Lecce e Velletri nella graduatoria 2015, al fine di raccogliere la disponibilità degli stessi a svolgere “temporaneamente” sevizio presso i citati istituti. Uno dei precitati atti di richiesta di disponibilità – con riguardo al personale in graduatoria per l’istituto siciliano – giunge a questa O.S. a corredo di una corrispondenza sindacale diffusa dal Direttore di Siracusa (nota 1193 del 26 settembre 2016) dove si legge “vista l’imminente apertura del nuovo padiglione a 200 posti … nelle more delle assegnazioni del personale di polizia penitenziaria già in graduatoria ed interpellato con nota DAP 0301014 del 15 settembre 2016 che si allega in copia”. È appunto da tale corrispondenza che si apprende del progetto di Amministrazione che comunque doveva essere partecipato alle Organizzazioni Sindacali trattandosi di mobilità del personale. A questo punto, pur rimarcando in disappunto per il mancato coinvolgimento, è interesse di questa O.S. comprendere la portata di tale movimentazione e le esigenze che l’hanno determinata. Non si ha infatti contezza di quali e quanti padiglioni/reparti saranno attivati sul territorio nazionale e di come tali attivazioni modificheranno l’attuale distribuzione della popolazione detenuta (a livello di consistenza numerica).

Oltre a ciò si chiede di conoscere le tempistiche di tali progetti e l’incidenza sulle singole
organizzazioni del lavoro, volendo altresì chiarire quante unità di polizia penitenziaria saranno
“temporaneamente” movimentate e a svantaggio di quali Istituti cedenti.
Si chiede altresì di conoscere quali strutture saranno interessate dal temporaneo incremento e
in quale percentuale, volendo riempire di contenuti l’avverbio “temporaneamente”, al fine di dare
certezza e trasparenza all’attività amministrativa.
Si auspica comunque un doveroso confronto sul tema.
Si resta in attesa di notizie dettagliate e si porgono distinti saluti

DG personale_movimentazione temporanea verso siracusa velletri e lecce per apertura nuovi reparti

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *