• iveco-60-c18

N.T.P. TORINO – Richiesta chiarimenti in merito all’impiego uso uniforme operativa nei servizi di traduzione presso aule di giustizia e luoghi esterni e servizio di piantonamento.

Egregio Provveditore,
In svariate occasioni la scrivente Segreteria Regionale Si.N.A.P.Pe, ha avuto modo di rappresentarLe le varie anomalie che si registrano presso NNTTPP del Piemonte, della Liguria e della Valle d’Aosta, preso atto della disposizione operativa impartita con numero
prot. 4012 UST/2018 del 12/06/2018, la quale tende ad uniformare e garantire omogeneità nell’uso del vestiario del personale di Polizia Penitenziaria. Questa nota è riferita soprattutto ai servizi espletati all’esterno degli istituti penitenziari ed ha modificato la precedente disposizione emanata con nota 579/UST de 28/01/2016, per cui questa nuova disposizione del Dirigente Ufficio UST, ha disciplinato l’impiego dell’uniforme operativa invernale ed estiva in applicazione del D.M. 10/12/2014, nei piantonamenti in luoghi esterni di cura e nelle traduzioni di detenuti dinanzi A.G.
Nella nota UST prot. 4012/2018, si è inteso lasciare però, margine di facoltà interpretativa, al Responsabile dei vari NNTTPP del Distretto, di disporre l’impiego dell’uniforme di servizio, nonostante le precedenti precisazioni poste dal Dirigente dell’UST.
Tale facoltà residuale e decisionale dei Responsabili NTP, nasce come si evince dalla nota UST e come chiaramente indicato, a seguito di una conclusa attività ispettiva-ricognitiva, vista la grave carenza di approvvigionamenti di uniformi di servizio, in dotazione agli organici dei vari NNTTPP del Distretto Piemonte Liguria e Valle d’Aosta.
Per cui questa Segreteria Regionale Si.NA.PPe. intende chiedere alla S.V. delucidazioni in merito all’iniziativa ed al conseguente obbligo, che il Responsabile del NTP di Torino, vorrebbe imporre al personale NTP di Torino con decorrenza 16/07/2018, solo per averla recepita dall’ Ufficio UST in tal modo, senza una precisa disposizione di servizio del Comandante di Reparto oppure senza un preciso Ordine di servizio emesso dal Dirigente della Casa Circondariale di Torino, posto che ad oggi, tutti i Nuclei Traduzioni, risultano nonostante la circolare applicativa del NNTPP emessa dal 03/2013, ancora NTP locali, quindi alle dirette dipendenze del Comandante di Reparto, in quanto unità operativa del reparto.
Per cui, la facoltà marginale, concessa dal Dirigente dell’UST, ai Responsabili NTP, di disporre dell’impiego dell’uniforme di servizio armato, scaturisce secondo interpretazione del Si.N.A.P.Pe. solo dalla necessità di poter indossare uniforme operativa estiva ed invernale in modo da uniformare tutto il personale, non è certo nata, per una mera questione di immagine o per una maggior volontà di uno o più Responsabili NNTTPP di voler far indossare uniforme estiva.
Per cui viste le precisazioni poste in essere, nella nota UST che si allega, non si comprende la motivazione, per la quale si vorrebbe obbligare i poliziotti penitenziari NTP di Torino, ad indossare uniforme estiva (camicia e pantaloni) anzichè mimetica operativa, innanzi alle varie Autorità Giudiziarie del Distretto, posto che le camicie e altri capi di vestiario fornite ai poliziotti penitenziari risultano in numero insufficiente al effettivo bisogno quotidiano del servizio, come evidenziato nella nota UST vigente dal 12 giugno 2018. Unica raccomandazione che si evince posta dall’ Ufficio UST, è quella di porre le giuste iniziative al fine di assicurare che il personale ponga la doverosa l’osservanza dei doveri, inerenti la cura della persona ed il corretto uso dell’uniforme di cui all’ art. 14 D.P.R. 82/99, non obbligo assoluto di indossare uniforme estiva.
Considerato quanto lamentato, si è creato presso NTP di Torino e del resto del Distretto da Lei guidato, un grave scontento tra il personale e si chiede un atto di indirizzo volto a imprimere definitivamente un mutamento nell’organizzazione dei servizi dei vari NNTTPP, con l’auspicio in primis di chiarire le direttive imposte dall’ UST del Provveditorato e successivamente un chiarimento definitivo sui NNTTPP del Distretto. Per tale motivazione, il Si.N.A.P.Pe. chiede un celere incontro sindacale regionale che tenga in debita considerazione le attuali circolari ministeriali e dipartimentali inapplicate, inerenti i NNTTPP del Distretto ed uniformare tutti i Nuclei Traduzioni, dotandoli come previsto, di un Comandante di Nuclei TP, alfine di uniformarsi con le altre Regioni italiane (esempio LIGURIA e LOMBARDIA), i quali dovranno coordinarsi, con l’ Ufficio UST del Provveditorato Regionale, per lo svolgimento dei servizi operativi quotidiani.
Il Si.N.A.P.Pe. Certo del suo interessamento sulla problematica riscontrata, resta in attesa di riscontro e di calendarizzazione di incontro sindacale sui NNTTPP del Distretto.

n-t-p-torino-richiesta-chiarimenti-in-merito-all’impiego-uso-uniforme-operativa-nei-servizi-di-traduzione-presso-aule-di-giustizia-e-luoghi-esterni-e-servizio-di-piantonamento

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *