• NAF_POLIZIA_PENITENZIARIA_FIUMICINO

NUCLEO AEROPORTUALE DI ROMA FIUMICINO – Gravissima carenza del Parco automezzi

Egregi, nonostante la questione sia stata già ampiamente lamentata anche in passato da questa Segreteria regionale, ci troviamo oggi ad affrontare una situazione automezzi al limite del drammatico! La recente disposizione che prevede le riparazioni dei mezzi presso l’officina meccanica sita all’interno della Casa Circondariale di Sant’Angelo dei Lombardi, ha creato presso il NAF de quo, non pochi problemi, in quanto le pratiche prima di poter essere evase attraversano un lungo iter burocratico per l’approvazione prima del lavoro richiesto. Così accade che molti automezzi sono fermi in attesa che la burocrazia (lentissima) faccia il suo corso,ed il Nucleo Aeroportuale di Fiumicino attualmente stia lavorando a mezzo servizio con altri mezzi (mal funzionanti), in attesa che questi siano “ricoverati” presso la suddetta struttura per essere sottoposti ad un preventivo di spesa. Attualmente quindi gli automezzi assegnati al NAF risultano essere nelle seguenti condizioni:
 2 scudi abili
 3 radiomobili abili
 1 blindato abile
 1 blindato a mezzo servizio (prossimo al fermo)
 1 IVECO 60c15 ricoverato in attesa di preventivo
 1 IVECO 60c15 la mezzo servizio in attesa della pratica da SdL
 1 radiomobile (Fiat Stilo cannibalizzata in attesa di fuori uso)
 1 radiomobile (Fiat Stilo ferma dal 24.01.15, preventivo sviluppato in attesa di decisione)
 1 Ducato fermo in attesa di pratica da SdL
 1 Ducato impiegato per il trasporto del personale, fermo in attesa di pratica da SdL

E’ importantissimo poi evidenziare che qualcuno dei mezzi ancora in funzione, viene
impiegato anche per effettuare traduzioni su strada, lasciando assolutamente sfornito il servizio
interpista (compito principale del NAF).
Addirittura capita che per svolgere detto servizio, maggiormente nelle giornate prefestive
(come il sabato), si è dovuti ricorrere all’utilizzo di un automezzo che la società Alitalia usa per il
trasporto passeggeri o ancora si “approfitta” degli automezzi delle Scorte che arrivano da altri
istituti!
Il Personale in servizio presso il NAF quindi, dimostra sì una validissima competenza,
cercando di arrabattarsi alla meno peggio pur di portare a termine il compito demandato ma, senza
aggiungere altro a quanto già descritto, è lampante la criticissima situazione, quasi al limite del
ridicolo, che non solo sminuisce il valore del Corpo di Polizia Penitenziaria agli occhi esterni, ma
pone il predetto Personale, in condizione di gravissimo disagio.
Si invitano pertanto le SS.LL. a porre in essere urgentissimi interventi atti a risolvere le
questioni lamentate.

N.A. Fiumicino – gravissima carenza Parco automezzi

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *