• dap

P.C.D. 5.11.2012 mobilità ordinaria a domanda del personale di Polizia Penitenziaria – precisazioni

Egregie Autorità,
è stato constatato che nella graduatoria provvisoria relativa alla mobilità nazionale dell’anno 2014, in corso di notifica agli interessati, risultano essere stati assegnati punteggi relativi a criteri non previsti nel nuovo P.C.D. sottoscritto nel 2012, quali le specializzazioni e/o sedi penitenziarie del nord Italia.
Seppur vero che con nota GDAP-0040550-2013 del 29/01/2013, avente per oggetto “Nuovo PCD mobilità a domanda del personale di Polizia penitenziaria. Precisazioni” a firma del dott. TURRINI, al comma 2 viene riportato testualmente “sino al 5 novembre 2012 restano in vigore, trattandosi di diritti acquisiti da parte del personale, le disposizioni di cui al precedente PCD 7 maggio 2008 (…) che stabiliscono particolari prerogative per il personale medesimo”, a mero parere di chi scrive, appare in netto contrasto con quanto precisato il trascinamento, oltre la data del 5/11/2012, di quei requisiti.
L’eccezione infatti (limitata nel tempo “…sino al 5 novembre 2012”), è da considerarsi come norma transitoria al fine di consentire il traghettamento dalla vecchia alla nuova disciplina, senza ledere quelle posizioni che vengono definite come diritti acquisiti; ciò ha un senso solo se non si ragiona in termini di ultrattività.
Considerato il fatto che una falsa applicazione della disposizione de quo, falserebbe in modo irrecuperabile la materia della mobilità del personale, incidendo in maniera importante sulla composizione della graduatoria, è indispensabile acquisire la giusta ed inequivocabile interpretazione in merito.
In attesa di cortese urgentissimo riscontro, si porgono deferenti ossequi.

DAP – P C D 5 11 2012 mobilità ordinaria – precisazioni

Share This Post

About Author: Marco Gordiani