• prontosoccorso-ingresso450

Parte un colpo dalla pistola del padre: gravissimo 14enne Il Si.N.A.P.Pe si stringe nel dolore della famiglia

E’ arrivata questa mattina una di quelle notizie che nessuno vorrebbe mai battere.

Versa in gravissime condizioni il 14enne A.L., gravemente ferito da un colpo di pistola partito per ragioni ignote dall’arma del padre.

La tragedia si sarebbe consumata alle 18:00 di Domenica 25 Gennaio, nel comune di San Marcellino, nei pressi di Aversa. La famiglia era fuori per la messa quando tra le mura domestiche si è consumata la tragedia.

Il papà di A. è un ispettore della polizia penitenziaria, e l’arma da cui è esploso il colpo è la sua pistola d’ordinanza.

Attualmente il ragazzo è sottoposto a terapia intensiva nell’ospedale di Aversa e si trova in gravissime condizioni. Sul caso il commissariato della Polizia di Aversa sta coordinando gli accertamenti di norma.

Con questo comunicato, lasciando il diritto di cronaca a chi di competenza, il Si.N.A.P.Pe, il Segretario Generale e i colleghi, si stringono con discrezione attorno alla famiglia di A.L. condividendo il dolore che i famigliari si trovano ad affrontare in queste ore difficili.

Con l’augurio di poter comunicare un lieto epilogo

Parte un colpo dalla pistola del padre – gravissimo 14enne

Share This Post

About Author: Marco Gordiani