• metodo2

PRAP BOLOGNA – Criteri selezione personale da formare

Egregio Provveditore,
nel ringraziarLa per lo sforzo profuso al fine di garantire l’invio di personale
dell’Amministrazione Penitenziaria ai corsi di formazione organizzati dall’INPS (Progetto
Valore PA), malgrado i tempi stretti e le difficoltà organizzative relativamente allo
svolgimento delle procedure di sezione del personale, questa O.S. ritiene che sarebbe
necessario aggiornare i criteri di cui all’oggetto, riunendo la Commissione ex art. 26 del DPR
395/95, dopo averne verificato la corretta composizione. Tale necessità deriva dal fatto che i
predetti criteri non sono stati in grado, in tale ultima circostanza, di risolvere eventuali “parità
di punteggio” tra i candidati ai singoli percorsi formativi, tanto che la S.V. si è trovata costretta
ad adottare un ulteriore criterio non concordato, quello del sorteggio, che data la ristrettezza
dei termini, obtorto collo, è stato accettato anche da questa O.S., per non incorrere nel rischio
che il personale dell’A.P. potesse perdere la possibilità di partecipare a tali corsi di
formazione.
Sarebbe, inoltre, necessario che la S.V. informasse preventivamente le OO.SS.
dell’effettuazione di eventuali corsi di formazione, oltre a sollecitare le Direzione ad adottare
ogni strumento utile a garantire la massima diffusione delle offerte formative, risultandoci che
spesso il personale assente dal servizio non venga informato dell’organizzazione dei corsi di
formazione regionali e locali, come di ogni altra notizia di interesse collettivo. A nostro avviso,
tali comunicazioni oltre che essere affisse all’albo del personale andrebbero inoltrate agli
indirizzi email del personale raccolti in mailing list dedicate allo scopo.

PRAP BOLOGNA – Criteri selezione personale da formare

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *