• 31

PRAP Emilia Romagna – relazioni sindacali II.PP. Reggio Emilia.

Egregio Provveditore,
siamo con la presente a riferirLe quanto di estremamente anomalo si
starebbe verificando presso gli II.PP. di Reggio Emilia, circa il rispetto dei
principi cardini inerenti il sistema delle relazioni sindacali.
Siamo stati difatti informati dalla nostra segreteria provinciale
dell’emanazione di un interpello per l’individuazione di un’unità di pol.pen.
da adibire quale addetto alla cucina detenuti. La stessa segreteria
provinciale in data 14 c.m. chiedeva alla Direzione che legge per
conoscenza, con nota prot. n° 02/2015/SP-RE, di conoscere le motivazioni,
non potendosi trattare di avvicendamento programmato, dell’indizione di
tale interpello, ai sensi dell’art. 14 co. 4 del PIL, ove sono elencate
dettagliatamente le ragioni per le quali si possa avviare le procedure per la
mobilità interna.
Ad oggi, però, non risulta essere giunta ancora alcuna risposta ne tanto
meno sospese le procedure di quell’interpello che sta creando aspettative
nel personale che ha eventualmente presentato la propria candidatura e
scompiglio tra gli attuali addetti, consci che al termine delle suddette
procedure potrebbero essere avvicendati per motivi che non è dato, allo
stato attuale, conoscere.
Allo stesso modo non risulta essere stato dato corso ne riscontro alcuno
alla successiva richiesta della nostra segreteria provinciale di acquisizione
dei modelli 14/a, prot. n° 02/2015/SP-RE, come alla precedente nota prot.
n° 01/2015/SP-RE, ripresa poi da questa segreteria regionale e riscontrata
prontamente da codesto Provveditore Regionale.
Siamo, pertanto, a chiederLe d’intercedere presso la Direzione che legge
per conoscenza al fine di ripristinare un più corretto rapporto sindacale con
questa sigla volendo riscontrare le note alla stessa Direzione indirizzate
dalla nostra segreteria provinciale.
In attesa di riscontro, si porgono Distinti Saluti.

PRAP Emilia Romagna – relazioni sindacali II.PP. Reggio Emilia.

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *