• art_42_1_relazioni-aziendali-300x228

REGIONE SICILIA – Problematiche

Egr. Signor Provveditore,
letti i contenuti della Sua nota n° 696-OR/III, non si può fare a meno di osservare come la risposta
fornita sia fine a se stessa.
Infatti, non si comprende bene perché a prescindere, si prenda per buono quello che viene riportato
da qualche funzionario, anche sé è in palese contrasto con accordi raggiunti tra le parti.
I protocolli di intesa stipulati con La S.V. nel corso della Sua gestione, dovrebbero avere anche la
finalità di disciplinare le relazioni sindacali nell’ambito delle sedi decentrate, proprio in ragione del fatto
che le parti (amministrazione regionale e OO.SS.) hanno concordato un più funzionale sistema delle
relazioni sindacali interne all’amministrazione che ha come obbiettivo quello di contemperare il
miglioramento delle condizioni di lavoro e della crescita professionale dei dipendenti nell’organizzazione
del lavoro e migliorare in termini quali/quantitativi l’offerta dei servizi e delle prestazioni erogate alla
collettività allo scopo di incrementare e mantenerne elevata l’efficienza e l’efficacia e la necessità di
avere un sistema di relazioni sindacali stabile.
In base a queste premesse le parti hanno concordato sulle necessità di intrattenere relazioni
sindacali, nella piena autonomia e chiara distinzione dei ruoli, improntate sulla effettiva assunzione e
riconoscimento delle reciproche competenze, per un trasparente e proficuo espletamento delle
rispettive attività, nel rispetto della legislazione vigente.
Per quanto sopra rappresentato si invita ulteriormente La S.V. a fissare un incontro per discutere le
varie problematiche che vertono principalmente sulla cattiva gestione delle sedi periferiche.
Alla segreteria Nazionale per gli interventi che riterrà utili intraprendere.

vertenza ntp sicilia-signed

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *