• auto

REVOCA ASSEGNAZIONE PERSONALE DI POLIZIA PENITENZIARIA PRESSO IL NUCLEO PROVINCIALE TRADUZIONE E PIANTONAMENTI DI MILANO- richiesta delucidazioni

Egregio Provveditore, giungono lamentele da parte del personale di Polizia Penitenziaria assegnato presso il Nucleo Provinciale Traduzioni e Piantonamenti di Milano a seguito del provvedimento emanato da codesta Autorità riguardante il rientro in sede di alcune unità ivi operanti. Tale disposizione é motivata dalle assenze protratte che gli stessi dipendenti avrebbero accumulato. Quanto detto denota certamente elementi di indiscussa gravità, se si considera che una “assenza giustificata” è tale proprio perché non può in alcun modo essere elemento discriminante nella valutazione professionale di un dipendente. Pertanto, appare decisamente discriminatorio il provvedimento di riassegnazione alla sede di appartenenza del personale che, pur essendo vincitore di interpello, si sia dovuto assentare dal servizio a vario titolo. Alla luce di quanto sopra riportato, si chiede in prima istanza di conoscere le ragioni per le quali si è provveduto all’allontanamento delle unità in parola e in seconda istanza si chiede se il locale Protocollo di Intesa preveda quanto attuato.

revoca assegnazione NPTP di Milano

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *