• carcere-foggia

Richiesta attivazione della Commissione Arbitrale Regionale

Egregio Dottor Giuseppe MARTONE,
facendo seguito alla V/s nota di @Prot. N° 393 UPF/R Sind. del giorno 8 gennaio 2015, la scrivente Organizzazione Sindacale, Vi partecipa che si è tuttora in attesa di conoscere da parte della Direzione Casa Circondariale di Foggia la calendarizzazione dell’incontro non negoziale con le OO.SS. del comparto Sicurezza.

Tuttavia, si partecipa a codesto Superiore Ufficio, che le motivazioni addotte dalla Direzione Dauna, tendenti a giustificare l’eccessivo ricorso al lavoro straordinario sono poco esaurienti.
Per logica, si ritiene lecito aspettarsi un corrispettivo calo del ricorso al lavoro straordinario, in questo particolare/epocale periodo in cui si sta registrando a livello nazionale un calo della presenza di detenuti negli Istituti, così come accertato anche in quel di Foggia.
Inoltre, in merito ai dati forniti dalla Direzione, si invita codesto Superiore Ufficio a voler effettuare eventuale verifica, in quanto dal prospetto mensile di cui all’art. 10 comma 9 AQN inviato alle OO.SS. fra i dati, si evince una sostanziale divergenza.
Pertanto alla luce dei fatti, questa O.S. ritiene che codesto Ufficio, debba proseguire nella convocazione della Commissione Arbitrale Regionale, al fine di garantire l’esercizio delle necessarie funzioni di garanzia in ordine alla corrispondenza degli accordi decentrati periferici, al Protocollo di Intesa Regionale ed ai principi e criteri determinati nell’Accordo Quadro Nazionale per il Corpo di Polizia Penitenziaria.
In attesa cortese ed urgente riscontro, si porgono cordiali saluti

CAR Puglia

Share This Post

About Author: Marco Gordiani