• FORZE

Riunione tenutasi in data odierna al D.A.P. – Bozza di Legge riordino delle carriere

Le OO.SS. della polizia penitenziaria riunitesi unitariamente in data odierna,

per valutare la bozza di Legge delega per il riordino delle carriere, ritengono di

affidare all’Amministrazione Penitenziaria la comunicazione al Governo della

propria insoddisfazione rispetto alla proposta presentata.

Le OO.SS. motivano il mancato accoglimento della proposta sia in ragione

delle inadeguate risorse economiche, ancor più in ragione della sottrazione delle

risorse già appostate dai Governi Precedenti (oltre 800 milioni), sia in ragione che la

proposta nella sua genericità non risolve le sperequazioni Ordinamentali e

Contrattuali all’interno delle Amministrazioni e tra le stesse.

Le OO.SS. della polizia penitenziaria ritengono, per altro, di dover rivendicare

che il percorso di riallineamento del personale della polizia penitenziaria possa

trovare soluzione in una norma slegata dal progetto complessivo del riordino delle

carriere perché fatto dovuto e non concessione premiale.

comunicato congiunto OO_SS esito riunione Riordino Carriere

 

Share This Post

About Author: Marco Gordiani