• Amatrice, 24 agosto 2016
(AP Photo/Gregorio Borgia)

TERREMOTO AMATRICE: CORDOGLIO PER LA PERDITA DELL’EDUCATRICE MARIA TOMEI

Era ad Amatrice per godersi qualche giorno di vacanza con i suoi cari, il marito e l’adorata figlioletta, come decine e decine di altri villeggianti che dalla capitale “fuggivano” dall’afa estiva, verso questo meraviglioso borgo, per respirare un po’ di aria buona e ricaricarsi in vista della ripresa della routine quotidiana.
E come tanti altri purtroppo, la notte del 24 agosto alle 3.36, è stata sorpresa nel sonno dal sisma che ha fatto tremare violentemente il centro Italia, rimanendone vittima insieme alla sua famiglia.
La conferma di questa gravissima perdita è arrivata nella giornata di ieri presso il CPA di Roma, lasciando increduli e scioccati tutti coloro che la conoscevano e condividevano con lei le giornate lavorative!
La disperazione di una tragedia che ha colpito centinaia di persone, viene toccata con mano ed il vuoto lasciato da Maria Tomei, persona sensibile e sempre disponibile, si sentirà soprattutto nei giorni a venire.
Il cordoglio espresso dal SiNAPPe è profondo e sincero e si allarga a tutte le vittime innocenti di questa catastrofe; quelle che non ci sono più e quelle che, rimaste in vita, dovranno affrontare una difficile rinascita con cicatrici difficilmente rimarginabili!

TERREMOTO AMATRICE CORDOGLIO PER LA PERDITA DELL’EDUCATRICE MARIA TOMEI

Share This Post

About Author: Marco Gordiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *