• UNA TANTUM SOLDI

UNA TANTUM: manca la firma del Ministro

Oggetto: Assegni Una Tantum per il personale di polizia penitenziaria.
Richiesta urgenti delucidazioni

Egregio Ministro,
Il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 27 ottobre 2011 e successive modifiche,
prevede l’istituzione di un assegno una tantum da corrispondere al personale delle FF.OO. che
abbia maturato determinati istituti (avanzamento al grado, assegno di funzione..) nel corso degli
anni 2011/2012 ed i cui effetti economici sono “congelati” ai sensi dei commi 1 e 21 dell’articolo 9
del decreto legge n.78 del 2010, convertito dalla legge 30 luglio 2010, n.122. Affinché, tuttavia, tale
decreto esplichi i suoi effetti è necessaria la sottoscrizione del provvedimento da parte del Capo del
Dicastero di riferimento.
In data 21.11.2012, il Ministro Cancellieri, per quanto di propria competenza, ha definito
con un proprio atto l’entità degli assegni una tantum per l’anno 2012 spettanti al personale della

Polizia di Stato, che si vedrà così legittimamente corrispondere l’importo già nella busta paga del
corrente mese di marzo.
Analogo provvedimento non risulta esser stato invece emanato da codesto Guardasigilli,
competente per il Corpo di Polizia Penitenziaria; una inerzia che reca con se un evidente danno
economico per gli aventi diritto.
E’ evidente che la questione presta il fianco ad una riflessione di più ampio respiro che
sottolinea una disaffezione (già più volte lamentata) del Ministro della Giustizia nei confronti del
Corpo di cui è a capo; una distanza che allontana dal concetto primario di tutela del benessere del
personale, oltre a ledere di fatto posizioni giuridicamente tutelate, quali quelle economiche.
Per quanto sopra esposto, nel chiedere di voler far conoscere nell’immediatezza lo stato del
procedimento che vada a perfezionare la soddisfazione del diritto compresso, si invita ad un più
attento interessamento in relazione alle problematiche dell’intero sistema penitenziario ed in
primis del Corpo di Polizia Penitenziaria.
In attesa di doveroso riscontro, l’occasione è gradita per porgere deferenti ossequi.

DAP – una tantum 2012

Share This Post

About Author: Marco Gordiani