AUTO IN PANNE SULL’A14: PROVVIDENZIALE SOCCORSO DI 3 POLIZIOTTI PENITENZIARI.

Tre poliziotti penitenziari di stanza a Teramo, poco dopo le ore 14.00 odierne, di ritorno dalla Casa Circondariale di Lanciano, dove avevano appena partecipato al “progetto addestrativo alle tecniche operative e di difesa personale”, si sono trovati dinanzi ad un’improvvisa situazione di pericolo che, se non fossero prontamente intervenuti, avrebbe potuto finire in tragedia. Gli Assistenti CONZA Raffaele, CIAMPA Ivan e D’ETTORRE Walter, percorrendo l’A14 in direzione nord, al km 360,400 tra le uscite Pescara Nord ed Atri/Pineto, hanno avvistato ferma nella corsia di destra, una wolksvagen Polo con una persona all’interno; l’auto, fermatasi in mezzo alla strada per un guasto improvviso, in assenza della corsia d’emergenza, costituiva un sicuro pericolo perse stessa e per i veicoli che sopraggiungevano in velocità. I tre colleghi, senza esitazione alcuna, al fine di porre in sicurezza il proprietario del veicolo ed allo stesso tempo evitare incidenti, con le cautele del caso, segnalavano l’auto in panne, deviando il percorso degli automobilisti; nel contempo allertavano il carroattrezzi affinché potesse rimorchiare il veicolo ed attendevano fino a rimozione avvenuta. Il SiNAPPe plaude l’intervento, non solo per il coraggio e la determinazione posta in essere, ma anche per l’altissimo senso civico ed umano che i poliziotti hanno dimostrato di avere, al di là del compito professionale.