C.C. Barcellona – Mancata rotazione posti di servizio

Questa O.S. è stata destinataria, negli ultimi mesi, di lamentele aventi ad oggetto la mancata rotazione del personale di Polizia Penitenziaria rispetto a determinati posti di servizio che sembrerebbero essere più ambiti rispetto a tutti gli altri.

A quanto pare, le medesime funzioni, derivanti come è ovvio dal posto di servizio, vengono demandate quasi sempre e comunque alla medesima aliquota di personale.

Ora, fatta eccezione per le cariche c.d. fisse, è assolutamente necessario che per tutti i rimanenti posti di servizio che, dunque, sfuggono all’esigenza che chi li occupi sia in possesso di particolari requisiti, se non quelli riconosciuti
a tutti i poliziotti in servizio attivo, devono essere equamente ripartiti, affinché tutto il personale sperimenti, e così incrementi, il proprio bagaglio professionale, e perché venga invalidata la possibilità che alcuno del personale ritenga a torto che possa, a prescindere da qualsivoglia regola, occupare il posto di lavoro che più gli aggrada e viceversa tutto l’altro rimanente personale possa ritenersi vittima del sistema.

In attesa che codesta Direzione adotti obiettivi criteri di determinazione dei posti di servizio che ne consentano, contestualmente una auspicata rotazione, si porgono Distinti saluti.