C.C. Messina e di Barcellona – Mancata distribuzione “buoni pasto”

messina cc

Egregio Provveditore
L’attuale assenza del servizio di ristorazione, determina già da diversi mesi, per tutto il
personale di Polizia Penitenziaria, un evidente e grave disagio; anche e soprattutto per quel personale dipendente che quotidianamente si vede costretto ad effettuare turni di otto ore.

Durante tale lasso temporale, per l’assenza della fruibilità della M.O.S., tale personale provvede, con un altrettanto evidente sacrificio economico, autonomamente ai generi alimentari di conforto. Tutto quanto fin qui premesso, la scrivente O.S. deve segnalarLe che, purtroppo, il personale dipendente delle Case Circondariali di Messina e Barcellona lamenta una mancata regolare distribuzione dei buoni pasto, riferendo che l’ultima fornitura riguarderebbe il mese di ottobre, anche se per alcuni, addirittura, riguarderebbe il mese di agosto.

Si chiede, pertanto, costituendo il “buono pasto”, oltreché un diritto del dipendente, un ragionevole contributo per confortare le continue quotidiane uscite economiche destinate ai generi alimentari da consumare durante la propria attività lavorativa, necessari per assicurare un corretto e imprescindibile apporto nutritivo, che si provveda all’eventuale acquisto ed ad una pronta distribuzione dei buoni pasti spettanti a tutto il personale.
Nell’attesa si porgono Distinti Saluti.