C.P.A. DI ROMA – Mancata corresponsione buono pasto agli Allievi Vice Ispettori in “on the job”

Egregi,
viene riferito uno spiacevole evento verificatosi presso il C.P.A. di Roma, ai danni degli allievi vice ispettori attualmente impegnati nell’on the job.
Pare infatti che questi, che effettuano l’orario di 8.00/15.12, non essendovi mensa presso il C.P.A. de qua, siano costretti a provvedere al loro pasto in maniera assolutamente autonoma.
Non solo; la Direzione pare non rilasciare i buoni pasto sostitutivi e legittimamente spettanti, per problemi non meglio chiariti.
Si fa presente che i corsisti hanno già effettuato un periodo di on the job di 15 giorni, in cui hanno vissuto la stessa anomalia. Gli stessi erano però fiduciosi del fatto che la questione sarebbe stata presto risolta ed il dovuto corrisposto. Questo però non solo non si è verificato per i 15 giorni già espletati, ma pare essere un problema insormontabile anche questa volta!
E’ superfluo sottolineare come il pasto sia dovuto agli allievi durante il periodo del Corso e come l’Amministrazione sia tenuta a trovare una soluzione alternativa, laddove la struttura ospitante non sia in grado di fornire la refezione prevista.
Pertanto, al fine di dirimere al più presto la disdicevole vicenda, si chiede l’urgente intervento delle SS.LL., ognuna per la propria competenza.