Casa Circondariale di Brindisi. – Coordinatore NTP – richiesta delucidazioni

Egregio Direttore,
la scrivente Segreteria Regionale, è stata posta a conoscenza di un fatto alquanto anomalo che si
starebbe verificando in quel di Brindisi.
Pare infatti che, in seguito alla quiescenza del vigente Coordinatore, presumibilmente avvenuto
nel maggio scorso, sia stato nominato Coordinatore del Nucleo locale f.f., un Sovrintendente, al
contrario di quanto previsto dalle attuali normative vigenti .
Infatti, nonostante il “Nuovo modello organizzativo – Traduzioni e Piantonamenti”
emanato con GDAP-0094125-2013 del 14/03/2013, preveda che “la responsabilità del nucleo
traduzioni è conferita al Coordinatore del nucleo, scelto tra gli appartenenti al ruolo
direttivo del Corpo nel limite delle dotazioni organiche, ovvero degli ispettori, con
qualifica preferibilmente non inferiore ad Ispettore capo”, e nonostante la presenza di un
commissario da diverso tempo (oltre il Comandante di reparto), non si comprende per qual motivo
l’incarico di facente funzioni, non sia stato affidato ad una figura apicale.
Appare opportuno pertanto chiedere delucidazioni in merito, stante la grande responsabilità
della funzione ricoperta e per di più constatato il fatto che lo scorso 10 luglio, con nota Prot.3498, la S.V.
sottolineava la “provvisorietà” di tale incarico.
Distinti saluti.

CC Brindisi – Coordinatore NTP