Casa Circondariale di Como – Fornitura di mascherine FFP2 al personale

ffp2 mascherina covid sinappe sindacato penitenziario autonomo polizia penitenziaria

E’ cronaca ormai di tutti i giorni circa l’arrivo della seconda ondata della PANDEMIA del VIRUS COVID 19.
Purtroppo ancora una volta è la regione LOMBARDIA la più colpita tra le regioni con particolare interessamento della provincia COMASCA che la rende la seconda più colpita tra le provincie in base al RAPPORTO TRA POPOLAZIONE EFFETTIVA E TAMPONI POSITIVI.

Prova ne è , se ce ne fosse bisogno i contagi avvenuti presso la CASA CIRCONDARIALE DI COMO.
CARCERE SPECCHIO DELLA SOCIETA’ come spesso sentiamo dire.

Ad oggi i contagi tra i POLIZZIOTTI sono circa venti con la chiusura quasi totale di CINQUE uffici fondamentali (MATRICOLA,UFFICIO SERVIZI,COLLOQUI,COMANDO,CONTI CORRENTI, AREA TRATTTAMENTAEL, SCUOLE).

A questi si aggiungono i numerosissimi casi di quarantena fiduciaria per casi di contatto ravvicinato con soggetto poi risultato positivo al tampone.
L’organico già risicato del personale di POLIZIA PENITENZIARIA potrebbe collassare da un momento all’altro.

Ai casi sopra citati vanno aggiunti e non sottovalutati DIVERSI casi di soggetti ristretti e già trasferiti di persone detenute e ancora i numerosissimi casi di ristretti in isolamento preventivo.
INSOMMA LA BOMBA E’ PRONTA AD ESPLODERE.

Con la presente questa O.S. non intende criticare in alcun modo le iniziative intraprese fino ad ora,quali l’acquisto delle visiere e di tute per la prossima apertura di un reparto dei nuovi giunti in ISTITUTO.

Anzi vorrebbe lodare e ringraziare le iniziative intraprese dall’AREA SANITARIA tutta ed in primis del DIRIGENTE SANITARIO che dall’inizio di tutto questo ha dimostrato abnegazione verso il proprio ruolo, comprensione , ascolto e supporto, disponibile verso tutti anche per un consiglio.

Detto tutto questo, sentiti numerosi pareri di strutture sanitarie esterne con vari protocolli adottati in situazioni analoghe, la scrivente O.S. intende chiedere la dotazione di mascherine “FFP2” con visiera per ogni singolo operatore penitenziario, la dotazione di D.P.I. quali TUTA, MASCHERINA FFP2, VISIERA E CALZARI per la perquisizione di ogni nuovo giunto che faccia ingresso in ISTITUTO e in considerazione , si spera nell’imminente apertura del reparto NUOVI GIUNTI la dotazione dei medesimi D.P.I. per i colleghi in servizio presso tale reparto.

Al tempo stesso si chiede di sospendere tutti i corsi in atto che vedono l’ ingresso di personale civile che potrebbe esporre od essere esposto al propagarsi del Virus che sta interessando la struttura.

SI RICHIEDE PERTANTO ALLA DIREZIONE DEL CARCERE DI COMO URGENTISSIMO PARERE SANITARIO E DEI SUPERIORI UFFICI AFFINCHE’, SE ACCOLTA LA PRESENTE POSSA GARANTIRE SIA AGLI UTENTI SIA AGLI OPERATORI PENITENZIARI, LA SPERANZA DI UNA DIMINUZIONE DELLE POSITIVITA’ RISCONTRATE IN QUESTO ULTIMO PERIODO.