Casa Circondariale di Como – Piano ferie natalizio 2021

Egr. Direttore
Alla scrivente O.S. non è stato ancora fatto pervenire il piano ferie natalizio approvato dalla S.V. a firma del comandante di reparto e dei responsbaile delle varie unità operative interessate.
Premesso ciò, da una prima e sommaria visione dei prospetti affissi nelle bacheche sindacali e da alcune letterine notificate ai diretti interessati da parte del responsabile dell’ unità operativa Delta2 si può comprendere che i criteri di esclusione, come previsti dall’ ordine di servizio n° 502 del 15/11/2010, siano stati disattesi.
Si legge infatti nella letterina di non concessione del congedo ordinario richiesto che in considerazione del 33% quale limite percentuale di assenza previsto dall’ ordine di servizio in argomento, che qua non si discute, è stato utilizzato quale criterio di esclusione l’ anzianità di servizio.
A parità di diritto l’ anzianità deve essere l’ ultima delle ipotesi da esaminare.
Dapprima, nel criterio di esclusione, va posta la verifica nella fruizione della festività dei periodi degli anni precedenti quello in esame. Analizzando proprio l’ unità operativa Delta2 si possono notare delle incongruenza, specie nella parte finale dell’ elenco.
Risulta che ad una unità che nell’ anno 2020 ha fruito del Natale, nell’ anno 2019 non era assunto, nell’ anno 2018 idem per logica sia stato concesso il congedo ordinario nel periodo richiesto.
Altra unità più anziana, che nei tre anni precedenti ha espletato servizio si è vista esclusa dalla fruizione del congedo richiesto.
Orbene alla luce di ciò, fra una unità che nel 2019 e nel 2018 non era assunta, rispetto ad una unità che nei due anni precedenti ha espletato servizio la priorità di fruire della festività spetta a quest’ ultima.
Ciò premesso si chiede di verificare tutto il piano ferie in base a quanto rappresentato ed apportare laddove necessario i dovuti accorgimenti.