Casa Circondariale di Foggia – Sala regia e servizio di sentinella

Egregio Direttore
Giungono notizie alla scrivente O.S. secondo le quali parrebbe essere ormai pronta per l’attivazione la nuova sala regia.
Un posto di servizio strategico che effettivamente consente il monitoraggio reale del perimetro dell’istituto.

Gli spazi esterni ad oggi vengono controllati attraverso il servizio di sentinella, con tutti i limiti del caso connessi alla copertura di una sola garitta a fronte di un camminamento perimetrale estremamente lungo.

Se è vero che la sentinella è indispensabile per garantire la sicurezza dell’istituto, è altrettanto vero che la sostituzione con strumentazioni tecnologiche o con pattuglia automontata risulta certamente più confacente allo scopo.

Per altro proprio sul servizio di sentinella si sta verificando – come abbiamo già avuto modo di anticipare per le vie brevi – un’indebita violazione dell’accordo locale nella parte in cui si prevede l’ausilio al servizio da parte del personale femminile e non l’impiego quasi esclusivo di costoro (come sta di fatto accadendo da svariati mesi).

Ciò posto, ferma la consapevolezza che tutte le determinazioni che afferiscono alla sicurezza dell’istituto esulano dalla competenza sindacale, si chiede di voler valutare la sostituzione del servizio di sentinella con quello della pattuglia automontata da affiancarsi eventualmente in caso di necessità all’ordinario servizio di regia.

Certi della rilevanza che vorrà accordarsi alla presente, si resta in attesa di un cortese cenno di riscontro e si porgono distinti saluti.