Casa Circondariale di Lecce – Richiesta chiarimenti emolumenti lavoro straordinario cedolino di Giugno

sindacato autonomo nazionale sinappe

Esimio Provveditore, Egregio Direttore,
giungono segnalazioni da parte dei diretti interessati secondo le quali nel cedolino del mese di giugno non sono state inserite le voci relative al compenso per lavoro straordinario.

Pare che la causa sia da rintracciarsi in uno sforamento del budget disponibile.
Considerato che gli straordinari che sarebbero dovuti essere contabilizzati nel mese di giungo sono quelli effettuati nel mese di aprile, vale a dire in piena emergenza pandemica, ben si comprende l’indignazione del personale che, recandosi quotidianamente sul posto di lavoro, si è assunto un rischio molto più elevato di quello genericamente professionale.

Proprio in quel periodo, per altro, il Provveditorato ha autorizzato l’innalzamento della soglia individuale retribuibile.

Considerate le segnalazioni che giungono dalla CC di Lecce, si voglia far conoscere la causa del disguido e si vogliano chiarire tempi e modi di risoluzione per l’esatta attribuzione delle spettanze al personale di polizia penitenziaria.

In attesa di riscontro, si porgono distinti saluti.