Casa Circondariale di Lecce – Richiesta delucidazione sul servizio a turno

Egregio Direttore,
a seguito da segnalazioni giunte dal personale di Polizia Penitenziaria in servizio in codesto
istituto, la qui presente O.S. sente la necessità di intervenire riguardo le problematiche che
insorgono sul servizio a turno.
Nello specifico sembrerebbe che nella realizzazione del modello 14/A già dal sabato per il
martedì che vengano impiegati colleghi nel turno pomeridiano di 18:00 – 24:15, per ricoprire più
posti di servizio contemporaneamente, ciò desta di non poco la nostra attenzione, visto il
sovraccarico di lavoro previsto in anticipo e generato di conseguenza.
Tutto sembrerebbe scaturito dalla scelta di far permanere in servizio i colleghi che iniziano il turno
alle ore 08:00 fino alle ore 18:00, una scelta nata dal fatto che gli stessi sono favorevoli a tale
moltitudine di lavoro, comportando abitualmente ad essere sorteggiati a svolgere tale turno ed
impiegare i restanti colleghi a svolgere o il turno di 6:50 o il turno di 18:00, creando di
conseguenza degli squilibri nel turno come ad esempio l’accorpamento di più posti di servizio.
Sembrerebbe inoltre che nella 5ª sez. di codesto Istituto Penitenziario vi sia la presenza di un
Utente certificato dalle ore 18:00 alle ore 23:30 a tenere la propria camera di pernottamento
aperta per poter fruire della saletta comune per poter studiare , tutto ciò va a discapito della
sicurezza del collega in quanto durante un giro di conta e controllo si metterebbe a repentaglio
l’incolumità del collega.
Alla luce de quo, si chiedono delucidazioni in merito alle situazioni enunciate sopra, in attesa di
riscontro ed aperti a delle soluzioni in merito, si coglie l’occasione per porgerle distinti saluti.