Casa Circondariale di Messina – Anomalie nei servizi del N.T.P.

Gentile Direttore
la scrivente organizzazione sindacale riceve continue lamentele da parte del personale del N.T.P. di Messina sulla gestione delle attività lavorative, sulle disparità nell’impiego del personale nelle attività maggiormente remunerative.

Atteso che in più occasioni è stata riscontrata palese disparità di trattamento o una visibile agevolazione di alcune unità che, per ragioni a noi sconosciute, seguono sempre una corsia privilegiata nell’espletamento delle attività del Nucleo.

E’ confermato, comunque, che alcune unità di Polizia Penitenziaria, riescono a sviluppare missioni al 100% dell’indennizzo di gran lunga superiore, nei turni di servizio nell’arco di un mese, rispetto a chi è presente con minore attività.

La scrivente organizzazione sindacale di ciò, al fine di rendere omogenea l’attività e la remunerazione tra tutto il personale, chiede alla S.V. di voler sollecitare gli Uffici preposti alla pianificazione e al servizio ad una più attenta ed oculata programmazione tenendo conto delle numerosi varianti di natura organizzativa ed economica.

Per quanto sopra, si chiede alla S.V. di volere intervenire a ridare serenità e a ripristinare condizioni di equità nel trattamento del personale di Polizia Penitenziaria.
In attesa di cortese sollecito riscontro porgiamo distinti saluti.