Casa Circondariale di Messina – Benessere personale Polizia Penitenziaria femminile

aria condizionata trento lettera sinappe sindacato autonomo polizia penitenziaria

Gentile Direttore
la scrivente organizzazione sindacale ha la necessità di evidenziarle che, il personale di Polizia Penitenziaria impegnato nel servizio presso la sezione femminile di codesta Casa Circondariale, per la stagione estiva soffrirà il caldo come, di fatto, ha sofferto già gli anni precedenti.

L’attuale sistema di climatizzazione previsto per la Sezione Femminile, appare assolutamente insufficiente a contrastare il caldo del periodo estivo perché è previsto solo per il piano terra, invece, il 1° e 2° piano ne sono sprovvisti.

Pur riconoscendo che siamo già in un periodo inoltrato rispetto alla stagione estiva, riteniamo utile, oltre che necessario, al fine di proteggere il personale di Polizia Penitenziaria ivi in servizio, che debba essere messo nelle condizioni di poter avere postazioni idonee, riteniamo necessario chiederle di attivarsi affinché nei due piani superiori siano istallati sistemi di climatizzatori, anche mobili, per contrastare il clima caldo della stagione.

Riconoscendo la sua sensibilità per il benessere del personale di Polizia Penitenziaria, siamo certi di una sua sollecita azione tesa a rendere meno difficoltoso il servizio del personale.

Nel ringraziarla anticipatamente, restiamo in attesa di conoscere le determinazioni che saranno
adottate.
Distinti Saluti