Casa circondariale di Messina – funzionari giuridico-pedagogici presso la casa Circondariale di Messina; necessità di un adeguata implementazione.

Pregiatissimi, questa O.S., chiede alle SS.LL., ciascuna per la parte di competenza, di volere intervenire per far sì che il numero di Funzionari giuridico pedagogici in servizio presso la struttura penitenziaria di Messina, da quanto risulta a questa Organizzazione attualmente carente, venga adeguato. Quella che sembrerebbe una materia estranea a quelle tradizionali che interessano la Polizia Penitenziaria, nel caso di specie, è invece direttamente complementare con il quotidiano dei poliziotti. Fatto salvo il mandato della Polizia Penitenziaria, in parte a vocazione trattamentale, la presenza in numero sufficiente delle relative specifiche figure professionali, oltre a soddisfare i bisogni dei ristretti, anche attraverso la possibilità di integrare e diversificare le offerte pedagogiche e di reinserimento sociale, di rimando è assolutamente necessaria per creare quelle situazioni lavorative, per il personale dipendente, di necessaria serenità e di maggiore Ordine e Sicurezza, nonché per soddisfare al contempo il mandato istituzionale proprio dell’Amministrazione Penitenziaria.