Casa Circondariale di Modena – disparità di trattamento piano ferie natalizio 2014

La scrivente O.S. a seguito di segnalazione e lamentele da parte del personale operante nei vari uffici, nonché posto a servizio a turno, è a chiederLe di voler verificare e quindi porre fine alle eventuali disparità di trattamento nella distribuzione dei riposi nei super festivi legati al piano ferie natalizio 2014.

Come è noto a tutto il personale e alla S.V., da quest’anno il piano ferie natalizio è stato suddiviso in tre periodi, con un carico di lavoro maggiore previsto nelle giornate di NATALE e SANTO STEFANO, piano programmato con il sistema di calcolo del 33% della forza lavoro.

Orbene, è stato riscontrato dal programmato mensile di Dicembre 2014 esposto in bacheca che sia all’ufficio matricola sia al nuovo padiglione vi è personale che fruisce del riposo nelle giornate dei superfestivi 25 oppure 26, usufruendo a loro volta in seguito anche del periodo feriale spettante (2° periodo- dal 30 dicembre al 9 gennaio 2015), il tutto in barba al restante personale che lavorerà sicuramente al disotto del limite di sicurezza del 33% con carichi di lavoro eccessivi.

La ripartizione dei riposi festivi o superfestivi, domenicali e infrasettimanali, in virtù dell’AQN e degli accordi Regionali e decentrati, deve essere eseguita secondo criteri di eguaglianza e di pari opportunità tra tutto il personale operante sia tra uffici sia a servizio a turno, NTP compreso.

Sicuramente dal piano ferie programmato a oggi, con le assenze del personale a vario titolo, il 33% della forza lavoro prevista è calato in specialmodo nelle giornate del 25 e 26 .

Il SINAPPE al fine di garantire un equa distribuzione dei riposi festivi e superfestivi, chiede di impiegare questi lavoratori in tale giornata per garantire sia i livelli minimi di sicurezza sia un sacrosanto riposo a quel personale che con sacrificio ha rinunciato al periodo feriale.

Certi di un Suo pronto intervento, al fine di prevenire eventuali furberie e disparità di trattamento , in attesa di un Suo cortese cenno di riscontro, Le porgono distinti saluti.

Casa Circondariale di Modena – disparità di trattamento piano ferie natalizio 2014