Casa Circondariale di Rimini – Piantonamento detenuto ospedale di Cesena

sinappe sindacato autonomo polizia penitenziaria

Facendo seguito alla nota della ns. segreteria provinciale di Rimini , prot. n° 0 1 /2020/SP-RN del 14/06/2020 ed a riscontro di quanto comunicato dalla Direzione della Casa Circondariale di Rimini in data 19 u.s., cui si fa riferimento, questa O. S. ha appreso che il piantonamento oggetto delle note richiamate in pre messa non sarebbe affatto terminato , come erroneamente
dichiarato dal Direttore dell Istituto riminese.

Siamo, inoltre, a precisare che anche a seguito della su citata nota della ns. segreteria provinciale sarebbe pervenuto l ordine di condividere il predetto piantonamento presso il nosocomio cesenate non solo con la CC di Forlì , ma anche con quella di Ravenna , costringendo il personale impiegato all’effettuazione di interminabili turni di lavoro (anche 10 ore consecutive, in deroga a tutte le vigenti previsioni contrattuali).

Le suddette precisazioni sono dovute, sia per ristabilire la verità delle cose, sia per riconoscere a tutto il personale impiegato, che non ha avanzato alcuna lamentela nonostante le tante ore di servizio svolte, il non comune impegno e l a grande dedizione al servizio che, a nostro avviso, andrebbero ricompensate adeguatamente.