Casa Circondariale di San Severo – Mobilità interna – Richiesta emanazione interpelli

Egregio Direttore,

con riferimento ai contenuti della nota 11037 di codesta Direzione, datati 19.11.2019, nella parte in cui prevedeva l’indizione immediata degli interpelli per l’individuazione dei sostituti, si sollecita l’avvio delle procedure per “sostituto Ufficio Servizi”. Con riferimento alle posizioni titolari si ritiene debbano altresì essere banditi con immediatezza gli interpelli per Ufficio Comando ed Ufficio Matricola. In relazione all’Ufficio Comando, infatti, alcuna procedura è mai stata espletata si che l’unità oggi impiegata (che in caso di mancata indizione dell’interpello lì permarrebbe ben due anni se non addirittura 5 per la durata dell’intero incarico) risulta essere tata assegnata intuitu personae. In relazione all’Ufficio Matricola giova ricordare l’espresso carattere temporaneo dell’interpello bandito nell’ottobre 2018 che testualmente recita “dovrà ricoprire l’incarico per il tempo necessario e comunque fino all’eventuale rientro in servizio in questa sede dell’Assente Capo Coordinatore [omissis] in servizio di distacco presso altra sede, ovvero al rientro in sede dell’Ass. Capo [omissis] attualmente frequentante il corso da vice ispettore”. Si consideri che una delle due unità è rientrata ed è stata impiegata come coordinatore presso l’Ufficio Segreteria e che l’altra unità è stata trasferita ad altro istituto. Si consideri altresì che non si è mai proceduto a sospendere l’efficacia di provvedimento temporaneo pur essendosi realizzata la condizione risolutiva espressa con il rientro dell’unità frequentante il Corso Ispettori (per volontà di codesta Direzione impiegato in altro servizio). Alcun interpello per posizione definitiva è stato bandito e, ove non si procedesse in tal senso, l’unità colà assegnata “temporaneamente” permarrebbe in quel posto per ben 10 anni (vanificando la temporaneità stessa del provvedimento), se non addirittura sine die avendo la possibilità di accedere ad eventuali corsi di specializzazione. Onde evitare lo stravolgimento della piattaforma di recente concordata con le OO.SS., si voglia procedere nel senso indicato nella nota.