Casa Circondariale Modena – Protocollo d’Intesa Locale – richiesta variazione piano ferie natalizio

A seguito dell’assemblea con il Personale tenutasi nella giornata di ieri, presso la Casa Circondariale di Modena, è emerso il grande malumore circa l’accordo raggiunto in sede di contrattazione PIL, relativo al Piano ferie Natalizio.

Nel Protocollo d’Intesa Locale (ancora in trattazione), il periodo di ferie natalizio è stato suddiviso in tre periodi, anziché i soliti due (Natale e Capodanno).

Sin da subito il SiNAPPe, unitamente ad altra Sigla, aveva espresso alla Direzione, il proprio disappunto circa tale decisione che, si prevedeva, avrebbe arrecato disagio a molti.

L’intuizione è stata confermata vox populi, ribadendo quanto detto dal SiNAPPe; l’accordo così concepito infatti, penalizzerebbe troppo il Personale che in tal modo, fruirebbe delle ferie a Natale, soltanto ogni tre anni!

Al fine quindi di soddisfare tanto le esigenze dell’Amministrazione che quelle soprattutto del Personale, il SiNAPPe ha chiesto alla Direzione di rivedere il punto del PIL relativo al Piano ferie de quo.

Vi terremo informati delle novità.

Comunicato – CC Modena – variazione piano ferie natalizio