Lettere

ACCORDO FESI DECENTRATO D.A.P. ANNO 2014: ESITO DELL’INCONTRO

  Nella giornata di oggi, è giunto a definizione l’Accordo F.E.S.I. decentrato relativo all’anno 2014 del personale di Polizia Penitenziaria in servizio presso il Dipartimento Amministrazione Penitenziaria. Il Si.N.A.P.Pe ha potuto apprezzare la ragionevolezza della Parte Pubblica nel modificare, anche su proprio impulso, la bozza proposta alle OO.SS. La nostra Organizzazione Sindacale, accompagnata dalla quasi …

CC Modena – eventi critici accaduti in data 28-10-2014

Oggetto: Casa Circondariale di Modena – evento critici e sovvertimento sezione detentiva. Egregio Direttore con la presente si sarebbe potuto narrare di un tragico evento della quotidianità penitenziaria di codesto istituto, se il pronto intervento del personale operante in loco non avesse scongiurato il peggio. Il riferimento va agli eventi critici registratisi nelle prime ore …

CCF Rebibbia – anomala distribuzione del personale nei turni

Oggetto: Turni di servizio – anomala distribuzione del Personale. Richiesta delucidazioni Egregia Dottoressa, la scrivente Segreteria Regionale ha notato il perpetrarsi, presso codesto istituto, di un’anomalia relativa alla distribuzione del Personale di Polizia Penitenziaria nei vari turni di servizio. Accade infatti che in alcuni turni, siano essi mattinali o pomeridiani, vi è un esubero di …

Prap Bologna – anomala attuazione criteri scelta personale per corsi di formazione

Oggetto: Corsi di formazione – anomala individuazione del personale partecipante. Richiesta delucidazioni Egregio Provveditore, con nota Prot. n.11/S.R. del 26 settembre scorso, abbiamo sollecitato l’attenzione della Direzione di Modena (portandone a conoscenza anche codesto Superiore Ufficio), circa la mancata trasparenza nell’individuazione del personale di polizia penitenziaria, da avviare al corso di formazione per Addetto Antincendio …

Piacenza CC – telefono cordless – Richiesta chiarimenti

Oggetto: Casa Circondariale di Piacenza – Telefoni cordless Egr. Direttore questa segreteria sindacale ritiene di doverLe rappresentare un disagio avvertito in maniera generalizzata dai poliziotti in servizio presso l’Istituto da Lei diretto. La questione è relativa ai mezzi di comunicazione nelle sezione del vecchio padiglione, infatti tre sezioni su sei, sono dotate di telefono cordless, …

Casa Circondariale di Teramo – problemi cronici – il Si.N.A.P.Pe interviene

Gravi problemi nella Casa Circondariale di Teramo, il Coordinatore Regionale Si.N.A.P.Pe rilascia intervista sul quotidiano locale. In allegato intervista integrale. Casa Circondariale di Teramo – problemi cronici – intervista integrale Coordinatore Regionale Si.N.A.P.Pe  

CC Modena – gravi problematiche igienico-salutari -stato di agitazione

Oggetto: Gravissime problematiche igienico – salutari. Egregio Direttore, ancora una volta nell’arco di pochissimi giorni la scrivente Organizzazione Sindacale ha l’obbligo di sollecitare un urgente intervento relativo alle gravissime problematiche registrate dal punto di vista igienico-salutare, già più volte lamentate. Le condizioni igieniche dell’ambiente lavorativo sono ormai degenerate, con un alto rischio di propagazione e …

Regolamento di organizzazione del Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria

Nota del Si.N.A.P.Pe. congiunta con le altre OO.SS.   Ristrutturazione Ministero della Giustizia

CC Modena – Anomalie Mensa di servizio

Oggetto: Mensa di servizio – Anomalie – Richiesta urgente intervento. Egregio Direttore, risale ormai a circa due anni fa il controllo, effettuato da una delegazione della ASL competente, presso i locali Mensa di codesta Casa Circondariale. Da quell’ispezione risultarono numerosissime anomalie ed inadempienze, sia di carattere strutturale (di competenza dell’Amministrazione) che igienico-sanitarie (riconducibili alla Ditta …

Onerosità delle unità abitative presso i blocchi caserma – individuazione periodo di transizione

Oggetto: Onerosità delle unità abitative presso i blocchi caserma. Individuazione periodo di transizione. Onorevole, ritorna alla ribalta della quotidianità penitenziaria, in un momento di assoluta “inopportunità” economica, la questione relativa alla concessione onerosa degli alloggi presso le caserme degli istituti penitenziari. Il petitum interessa un elevatissimo numero di unità di personale, trattandosi di un Corpo …