Calabria

Casa Circondariale Arghillà – mobilità provvisoria nazionale

Egr. Vice Capo Vicario, in seguito all’apertura del penitenziario calabrese di Arghillà, codesto Superiore Ufficio mise in moto un procedimento per il reperimento organico, che prevedeva lo scorrimento della graduatoria nazionale provvisoria e l’invio del personale ivi presente. Stessa cosa accadde per altri Istituti calabresi, proprio perché vi era l’esigenza urgente di sopperire gravi carenze …