CC Lecce – focolaio COVID

lecce

Egregio Provveditore, Egregio Direttore,

con riferimento alla nota del 26 gennaio di pari oggetto corre l’obbligo rettificare i dati in essa contenuti che – per mero errore materiale e senza nessuna intenzione di ingigantire la questione – sono stati riportati in maniera difforme dalla realtà.

Ci risulta che i tamponi effettuati siano stati 56 e i positivi accertati 16.

Di fatto tale rettifica non modifica il focus della questione che parimenti si presta di importanti proporzioni per cui restano immutate le richieste di cui alla nota del 26 gennaio. In attesa di riscontro, si porgono distinti saluti