CC Pescara – Emergenza CoVid-19, mancata distribuzione DPI

pescara

Egregio Direttore,
nonostante le numerose linee guida emanate a livello nazionale e dipartimentale, atte a contenere la diffusione del contagio da Covid-19, abbiano chiarito ampiamente i comportamenti da adottare e le protezioni da indossare per ridurre il rischio al minimo, numerosi poliziotti ivi in servizio denunciano l’impossibilità di attuazione totale di tali previsioni, a causa della carenza della materia prima.

Parrebbe infatti che, in particolare nei turni pomeridiani, non vengano distribuiti quei Dispositivi di Protezione Individuale (specialmente le mascherine), indispensabili al corretto espletamento dell’attività lavorativa in sicurezza.

Il recentissimo “Protocollo Quadro per la prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro in ordine all’emergenza Covid 19” divulgato con circolare m_dg.GDAP.27/10/2020.0379378.U, ribadisce l’obbligo del datore di lavoro di garantire la dotazione di appropriati dispositivi di protezione individuale (…).

Ad oggi purtroppo presso il penitenziario di Pescara, scarseggiano non solo le mascherine (che molti colleghi sono obbligati ad acquistare autonomamente, al fine di rispettare le disposizioni emanate), ma anche l’indispensabile gel disinfettante nelle varie postazioni di lavoro.

Pertanto, affinché sia garantito il rispetto della normativa in materia e soprattutto la sicurezza negli ambienti di lavoro, si chiede un urgente intervento di codesta A.D.
Distinti saluti.