Chi siamo

Sindacato Nazionale Autonomo
 Polizia Penitenziaria

Sono i primi anni ’90, gli anni del cambiamento, gli anni della Riforma, della smilitarizzazione; gli anni in cui vede la luce il Corpo di Polizia Penitenziaria e con esso la possibilità per gli appartenenti, fino ad allora militari, di riunirsi in associazioni sindacali.
Inseguendo e sognando un progetto che portasse al centro la voce della neonata polizia penitenziaria, un gruppo di appartenenti al Corpo dà vita al Si.N.A.P.Pe, Sindacato Nazionale Autonomo di Polizia Penitenziaria; un sindacato libero, per l’appunto autonomo, scevro da ogni condizionamento politico o partitico, a garanzia di una imbarattabile onestà intellettuale mai tradita. È il 19 luglio 1994.
Da subito nel novero dei maggiormente sindacati rappresentativi, il Si.N.A.P.Pe, guidato dal dottor Roberto Santini, ha raggiunto picchi importanti di adesioni, attestandosi stabilmente e saldamente al centro nella scala della rappresentatività nazionale.
In 24 anni di storia, il Si.N.A.P.Pe è stato testimone e protagonista dei maggiori atti normativi che afferiscono la Polizia Penitenziaria: Contratti, Accordi Quadro, Riordini delle carriere.
Con una politica trasparente, questa Organizzazione Sindacale ha interloquito e interloquisce con ogni livello politico e amministrativo, al fine di tutelare il lavoro della polizia penitenziaria e la dignità del personale in uniforme. Ha avviato e portato a termine importanti azioni giudiziarie per il riconoscimento, nelle aule di tribunale, dei diritti che l’Istituzione si ostinava a negare.
La capillare presenza del Si.N.A.P.Pe in ogni realtà penitenziaria, garantita da una fitta ed efficace rete di segreterie territoriali, fa di questa O.S. “il sindacato di tutti” affinché il pensiero di ognuno trovi la giusta considerazione e il problema del singolo non venga sottovalutato.
Traguardi sempre nuovi ed importanti guidano la quotidiana azione del Si.N.A.P.Pe, che attraverso un staff qualificato e disponibile, si propone di fornire risposte pronte e certe ad ogni sollecitazione.