COMUNICATO UNITARIO – REGIONE PIEMONTE – Stato di agitazione OO.SS.

Le scriventi OO.SS. atteso il posticipo della manifestazione nazionale da parte delle proprie Segreterie, già programmata per la data odierna, in analogia hanno procrastinato.
Ciò posto in relazione alle problematiche segnalate con il documento unitario congiunto del 13 marzo 2019, con il quale sono state denunciate le gravissime problematiche del distretto e considerato che a queste se ne sono aggiunte ulteriori e gravi, le scriventi
                                                            COMUNICANO
di proseguire lo stato di agitazione diffidando codesto Provveditore a risolvere entro 7 giorni da oggi, quanto lamentato con il predetto comunicato unitario.
In assenza di tali riscontri anticipano che a far data dell’11 aprile p.v. daranno iniziò ad una serie di manifestazioni davanti alle Prefetture iniziando da quella di Torino.
Per il Signor Questore tanto s’inoltra la presente per la prevista autorizzazione di legge.