Frosinone – Catturato il detenuto evaso il 16 novembre 2019

Grazie alle certosine indagini poste in essere da decine di agenti del Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria con la collaborazione della Squadra Mobile della Questura di Napoli, questa mattina è stato catturato il detenuto che era evaso da un permesso premio c/o la sua abitazione alla periferia della città partenopea il 16/11/2019.
Nikolic Rade, Serbo di 38 anni e con un fine pena fissato al 2038, era evaso in maniera rocambolesca dalla sua abitazione adiacente un campo rom di Secondigliano la mattina del 16 Novembre scorso, dove era arrivato scortato da personale della Polizia Penitenziaria del Comando Provinciale di Frosinone con l’ausilio del personale del Comando Provinciale di Napoli, per usufruire di un permesso premio concessogli dalla A.G. per far visita al proprio figlio malato.
Questa Organizzazione Sindacale, esprime un grande plauso al personale del Nucleo Investigativo Centrale della polizia Penitenziaria e ai colleghi della Polizia di Stato della Questura di Napoli per il gravoso impegno profuso alle attività di indagini affinché si arrivasse alla cattura dell’evaso.
Un plauso particolare questa O.S. lo esprime al personale di Polizia Penitenziaria del Comando Provinciale del Nucleo Traduzioni di Frosinone, coinvolti personalmente durante l’evasione, che con il loro grande senso del dovere e spirito di abnegazione successivamente al fatto, hanno dimostrato grande serenità contribuendo proficuamente con le loro dichiarazioni alle stesse attività di indagini.