Gardaland Park – Richiesta sottoscrizione convenzione

Esimio Presidente,
per il tramite dell’Ente di Assistenza dell’Amministrazione Penitenziaria che annovera, fra le altre, finalità tese ad assicurare il benessere del personale, si chiede di voler interloquire con gli uffici commerciali del parco di divertimenti Gardaland, sito nella provincia veronese.
Di tanto si è fatto carico negli anni questa Organizzazione Sindacale che, prendendo ciclicamente contatti con i responsabili del servizio, è riuscita ad ottenere per il personale costi molto vantaggiosi.
Ritenuto che il parco divertimenti in discussione ha sottoscritto convenzioni con altre forze di polizia (esemplificativamente la Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri) e che tale attività rivolta all’intera categoria valga a parificare (ove ancora ve ne fosse necessità) l’immagine della Polizia Penitenziaria a quella delle altre forze di polizia operanti sul territorio nazionale; considerato che molteplici sono le convenzioni sottoscritte su differenti fronti dell’Ente di Assistenza, a certificare la sensibilità per una tale attività agevolativa, si chiede di voler attivare, con buona solerzia, tutte quelle iniziative necessarie per la stipula della convenzione in oggetto, alle medesime condizioni riservate ai colleghi della Polizia di Stato.