I.P.M. DI CATANZARO – ENNESIMA TRAGEDIA NELLA POLIZIA POLIZIA PENITENZIARIA – Poliziotto si toglie la vita

Ancora una volta – l’ennesima di una silenziosa e assurda strage esponenziale – un poliziotto penitenziario si toglie la vita.
Questa volta, all’Istituto Penale per Minorenni di Catanzaro ove, in data odierna, un uomo si suicidava con un’arma, all’interno della propria abitazione a Catanzaro Lido.
A darne tristemente notizia sono Pasquale BAIANO e Roberto MAGRO – Coordinatore Nazionale per la Giustizia Minorile e Segretario Regionale Calabria del Sindacato Nazionale Autonomo Polizia Penitenziaria – che esprimono piena solidarietà alla famiglia del collega.
Un gesto inspiegabile che merita solo rispettoso silenzio e seria riflessione -continuano i sindacalisti – per un uomo, un padre, un poliziotto che lascia una moglie e figlia.
Quanto sta accadendo è una vera e propria strage – concludono Baiano e Magro – che da tempo denunciamo a gran voce su vari fronti. Aberranti episodi senza fine!
Serve una mobilitazione in tutto il Paese, non possiamo e non dobbiamo rimanere spettatori di questi episodi che ci lasciano amarezza e rabbia.