LETTERA AL CAPO DAP – Concorso interno a complessivi 2851 posti per la nomina alla qualifica di Vice Sovrintendente del ruolo maschile e femminile del Corpo di Polizia Penitenziaria – Pubblicazione graduatoria

Ill.mo Presidente
Il decreto legislativo 95/2017 (riordino) prevedeva un concorso straordinario per titoli per la nomina alla qualifica di Vice Sovrintendente entro il 30/10/2017 ed un concorso straordinario per titoli di 800 posti entro il 30/06/2018. Soltanto però in data 22/12/2018, veniva bandito un Concorso interno a complessivi 2851 posti, con un provvedimento del Direttore Generale del Personale e delle Risorse firmato il 19/12/2018. Il personale appartenente al Corpo, in possesso dei requisiti richiesti, presentava domanda di partecipazione entro il mese di gennaio 2019, dopo un’attesa durata oltre un anno. La prima graduatoria relativa al concorso de quo, veniva pubblicata in data 3 maggio c.a. ma risultava inquinata dalla presenza di nominativi non più idonei alla partecipazione per svariati motivi (quiescenza, avanzamento di ruolo, ecc.) oltreché diversi errori relativi alla mancata/errata valutazione dei titoli presentati dagli aspiranti vice sovrintendenti. Motivo per cui si procedeva ad un’epurazione/correzione della stessa. Giunti però alla data odierna, indicata inizialmente come tempo prescritto per la pubblicazione definitiva della graduatoria, nessuna notizia (ufficiale od ufficiosa) viene resa in merito, con notevole contraddizione del Personale. Tutto questo non è certamente sintomo di buona gestione e rammenta l’inerzia dell’Amministrazione che irragionevolmente prolunga la durata delle procedure concorsuali, a tutto discapito non solo dei poliziotti interessati, ma di tutta la macchina che si muove grazie al predette unità. Pertanto, voglia codesta Amministrazione, senza ulteriore indugio, notiziare con pubblicazione ufficiale, relativamente a quelli che saranno i tempi utili alla pubblicazione della graduatoria definitiva, considerato che dovrà seguire poi la fase del Corso effettivo.